«Beata ignoranza»: 8ª Serata cinematografica con «cocktail» [195]

Gen

21

Ora: 19.30-21.30
Luogo: Salone «S. Elisabetta d'Ungheria» presso la chiesa «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido

image_pdf

L’8ª Serata cinematografica, con la proiezione del film «Beata ignoranza» di Massimiliano Bruno, il cinedibattito «Un “incontro” che apre alla possibilità di riconciliazione, con il proprio passato, e restituisce la speranza di una vita nuova», ideata all’interno della 9ª edizione del CineCircolo con il motto: «Sfida educativa in un mondo di emergenze planetarie per immagini», ispirata ai quattro documenti pontifici ed ecclesiali

[1. Messaggio di Papa Francesco per il lancio del patto educativo (12.09.2019), 2. Pandemia e fraternità universale. Nota sulla emergenza da Covid-19 (30.03.2020) e L’«humana communitas» nell’era della pandemia. Riflessioni inattuali sulla rinascita della vita (22.07.2020) – due documenti che la Pontificia Accademia per la Vita dedica alle conseguenze della crisi sanitaria mondiale e alla sua interpretazione, 3. Esortazione apostolica Amoris laetitia («La gioia dell’amore») di Papa Francesco (19.03.2016), 4. Fratelli tutti. Sulla fraternità e l’amicizia sociale – enciclica pontificia siglata ad Assisi che traccia il futuro del mondo travolto e marcato dal Covid-19 (3.10.2020)],

promossa dal Circolo Culturale San Francesco ed aperta gratuitamente a tutti: soci, sostenitori, amici, credenti e «laici», vicini e lontani – la 195ª di seguito, con decorrenza dal 10 gennaio 2014.

«Beata ignoranza»

Regia: Massimiliano Bruno. Genere: Commedia. Paese: Italia. Anno: 2017. Durata: 102′

Sinossi: Ernesto è un professore di letteratura e insegna italiano al liceo. L’uomo è molto all’antica e aberra ogni qualsivoglia tipo di tecnologia, affermando di essere allergico al computer e sostenendo l’importanza di tenersi alla larga da internet e dalla connessione in rete. Contrariamente, Filippo insegna matematica è ha una vera e propria passione per i moderni e accessoriati modelli di telefono mobile e per la vita da scapolo che può condurre su internet, grazie alla possibilità di mettere in mostra la sua innegabile bellezza sui social networks.

Cinedibattito

Una disputa sui social network: è giusto o sbagliato esserne dipendenti? Si tratta di comunicazione o di superficialità?

Programma

  1. Videoclip «Carmen» del cantautore e artista belga Stromae (3:37′)
  2. Presentazione della Serata e note sul film e sul tema del cinedibattito
  3. Proiezione
  4. Cinedibattito: 1. «Dipendenza da smartphone?» (6:53′); 2. «Il lato oscuro dei social network» [Cortometraggio] (2:52′); 3. «Il lato oscuro dei social network» (15:23′); «Nuove malattie mentali: come i social riprogrammano il cervello umano» (4:09′)
  5. Comunicazioni relative al Circolo, annuncio del prossimo evento e recita comune della Preghiera ufficiale per il 10° Incontro Mondiale delle Famiglie
  6. Foto di gruppo [In sottofondo, il videoclip «Quand c’est?» di Stromae (3:15′)]