0

image_pdfimage_print

Nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio, mercoledì 6 ottobre 2021, è ‘decollato’ anche il Laboratorio musicale, diretto gratuitamente dal M° Luigi Cimino, voluto fortemente dal Circolo Culturale San Francesco, aperto generosamente a tutti. Seppur ha coinvolto il numero ridotto dei partecipanti, il primo incontro è stato un segno di rinascita e di speranza. Era davvero emozionante vedere Riccardo e Salvatore, Nunzio e Ninetta, Tonia e Maria Rosa, Clarissa e le sue amiche… seguire con slancio il Maestro, affiancato da Ghenadi, operatore audiovisivo, ma anche riscoprire l’importanza dei legami vivi.

La musica educa all’ascolto, unisce le persone, porta con sé un messaggio che ‘parla’ al mondo odierno, palcoscenico di lotte per il potere, la visibilità e la ricchezza in un’indifferenza globalizzata, fredda e insensibile. Toccando le corde sensibili del nostro cuore, ci mette in risonanza e sintonia con gli altri. La musica ha un grande ‘potere’… Bisogna però tenere conto di un piccolo dettaglio. Perché le corde del cuore risuonino all’unisono è necessario tenerle in prima fila e non nasconderle nel proprio guscio. Il cuore, per risuonare, ha bisogno di perdere tempo ed educarsi. Solo così si ritrova, batte, vibra e porta là dove sono gli altri: ci fa capire che dobbiamo starci insieme.

Gli incontri con il Maestro, sotto il patrocinio di p. Paolo Sergi, parroco, si tengono ogni mercoledì, dalle ore 19 alle 20, nel Salone di «S. Elisabetta d’Ungheria», presso la chiesa «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido. (pa)

M° Luigi Cimino
Nel rispetto delle normative anti-Covid…
La musica è l’arte dei suoni
Hey, Nunzio e Ghenadi!
Riccardo e Salvatore!
Ninetta!
Tonia e Maria Rosa!
Clarissa e le sue amiche!
In quel sorriso c’è tutto
Insieme renderemo più ‘sinfonico’ il mondo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.