Statuto

Art. 5 – L’Associazione ha sede in Catanzaro Lido, Viale Crotone, n. 55, presso la chiesa «Sacro Cuore».

Art. 6 – Possono essere associati tutte le persone fisiche, senza distinzione di razza, lingua, sesso, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali, che sottoscrivano la quota associativa nella misura ed entro i termini fissati annualmente dall’Assemblea.

Tutti gli associati che hanno superato il diciottesimo anno, oltre che gli altri diritti statutari, hanno anche il diritto di votare in Assemblea, di eleggere e di essere eletti, di approvare e modificare lo Statuto, i regolamenti e le nomine degli organi direttivi dell’Associazione.

Tutti gli associati di età inferiore ai diciotto anni, ma che abbiano compiuto il quattordicesimo anno di età, possono partecipare alla vita associativa, godendo dei diritti statutari, eccetto, quello di votare in Assemblea, di eleggere e di essere eletti.

Per essere ammessi ad associato è necessario presentare domanda al Consiglio Direttivo con osservanza delle seguenti modalità e indicazioni:

  1. indicare nome, cognome, luogo e data di nascita, professione, residenza;
  2. dichiarare di attenersi al presente Statuto ed alle deliberazioni degli organi associativi.

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione deve entro il termine massimo di centottanta giorni valutare la richiesta di ammissione e provvedere all’iscrizione dell’associato nei libri sociali.

Nel caso la domanda venga respinta, l’interessato potrà presentare ricorso sul quale si pronuncia in via definitiva l’Assemblea ordinaria, nella sua prima convocazione.

Le dimissioni da associato vanno presentate per iscritto al Consiglio Direttivo dell’Associazione.

Il contributo associativo è intrasmissibile ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte e non è rivalutabile.

Essi ed i loro familiari hanno diritto di frequentare i locali dell’Associazione e di partecipare a tutte le manifestazioni indette dalla stessa.

Tra gli associati vige una disciplina uniforme del rapporto associativo e delle modalità associative volte a garantire l’effettività del rapporto medesimo, escludendo espressamente la temporaneità della partecipazione alla via associativa, salva la facoltà di recesso.