Essere per tutti… Postato 9 febbraio 2015 da Piotr Anzulewicz

0

image_pdfimage_print

Ci possono essere molti modi di esserci tra gli altri: gli uomini d’affari vi vedono dei consumatori, i politici dei sostenitori, i commercianti dei clienti, gli sportivi dei tifosi, le vedettes dei fans, gli operatori dei mass-media dei lettori, degli ascoltatori e degli spettatori. Tutti sguardi che riducono gli altri al proprio tornaconto.

Gesù e il ciecoSta a noi coltivare lo stile di Gesù, «l’Uomo per gli altri»: il suo essere per noi, per gli altri, per tutti. A volte può bastare poco per sollevare un’altro: ascoltare, avvicinarsi, stringere la mano. Ed è appoggiando una fragilità sull’altra che si sostiene l’altro e si riaccende la speranza e la fretta dell’amore che dice: “Guarisci altri e guarirà la tua vita. Cerca ancora terre di dolore e le frontiere del male per farle arretrare. Sii attento alle sofferenze di tutti, senza fermarsi mai, senza sedersi, senza adagiarsi”. È così che si cambia il mondo, mano nella mano…

«Ognuno di voi – ha detto Papa Francesco ai ragazzi della rete Scholas Occurrentes, ricevuti in udienza il 5 febbraio – ha un tesoro dentro di sé. Se lo condividiamo con gli altri, il tesoro si moltiplica e si unisce a quello che viene dagli altri. Non nascondete il vostro tesoro!». Condividiamolo, anche se trafitti dalla visione del dolore del mondo…

Schede: 11-22 febbraio 2015

Cura del malato 1▪ Mercoledì 11 febbraio: 23ª Giornata Mondiale del Malato, il cui tema ci invita a meditare un’espressione del Libro di Giobbe: «Io ero gli occhi per il cieco, ero i piedi per lo zoppo» (29,15), nella prospettiva della «sapienza del cuore»: «servire il fratello» (n. 2), «stare con il fratello» (n. 3), «uscire da sé verso il fratello» (n. 4), «essere solidali col fratello senza giudicarlo» (n. 5) [Per il Messaggio di Papa Francesco si veda: http://w2.vatican.va /content /francesco/it/ messages /sick/ documents /papa-francesco_2014 1203_giornatamalato.html]. & 11ª Giornata della Sicurezza in Internet, istituita nel 2004 dalla Commissione europea e denominata Safer Internet Day (SID), al fine di promuovere un utilizzo più responsabile, attento e prudente delle tecnologie legate alla Rete tra gli utenti più giovani, specialmente tra i bambini e gli adolescenti, esposti ai rischi della pedofilia online, cyberbullismo, phishing, insidie (lo slogan dell’edizione 2015 è: «Let’s create a better Internet together» – «Creiamo insieme una Rete migliore»; Madonna di Lourdes per la promozione del SID, le scuole possono avvalersi dei materiali disponibili sui siti: www.generazioniconnesse.itwww.saferinternetday.org). & Memoria della B. Vergine Maria di Lourdes, giorno in cui ricordiamo il 157° anniversario della sua prima apparizione (11.02.1858), presentandosi a Bernadette Soubirous come l’Immacolata Concezione. & 31° anniversario della Lettera apostolica Salvifici doloris di Giovanni Paolo II (11.02.1984): punto chiave, indelebile, nel Magistero pontificio dedicato al mondo della sofferenza umana, visto alla luce della sofferenza di Cristo. & 2° anniversario dell’annuncio della rinuncia al ministero petrino di Benedetto XVI – un gesto epocale che fu accolto con immensa sorpresa in tutto il mondo e non solo nella Chiesa (11.02.2013). & In Vaticano, in Piazza S. Pietro, udienza generale di Papa Francesco per la catechesi del mercoledì (ore 10.25-12: http://player. rv.va/ rv.player01.asp? language=it& visual=VaticanTic& Tic= VA_AFAHSGIZ). & Al «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido, durante la liturgia eucaristica delle ore 11, alla quale sono invitati i malati e le loro famiglie, gli operatori sanitari, i ministri straordinari della Comunione e quanti si occupano, a vario titolo, dei bisognosi di cure ed attenzioni, Unzione degli infermi e, alla conclusione della Messa delle ore 18, processione aux flambeaux, in onore di Nostra Signora di Lourdes, Salute dei Malati.

▪Giovedì 12 febbraio: Giornata Mondiale contro l’Uso dei Bambini Soldato (Sono oltre 250 mila i bambini e le bambine arruolati a forza o indottrinati, resi schiavi, impiegati come spie o combattenti, tra l’altro in Iraq, Siria, Somalia, Sud Sudan, Afghanistan e Mali. Costretti loro malgrado a sparare e a uccidere, i bambini-soldato vengono privati dei loro diritti più fondamentali, innanzitutto quelli a vivere un’infanzia serena e a ricevere un’istruzione adeguata). & A Roma, nella Sala Stampa della Santa Sede, Briefing sull’apertura dei lavori del Concistoro in Vaticano (ore 13-14: http://player.rv.va/rv.player01.asp? language=it& visual= VaticanTic&Tic=VA_4JYS4D41). A Cartagine, in Tunisia, commemorazione dei 49 santi martiri di Abitene, dei quali 19 donne († 304): durante la persecuzione dell’imperatore Diocleziano, essendosi come di consueto radunati contro il divieto imperiale di celebrare l’Eucaristia domenicale, furono arrestati dai magistrati della colonia e dal presidio militare, condotti a Cartagine, interrogati dal proconsole Anulino (tutti hanno dichiarato di non poter “vivere senza celebrare il giorno del Signore”) e giustiziati o morti di fame e torture nel carcere. & Al «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido, adorazione eucaristica (ore 17-18).

Radio Day▪ Venerdì 13 febbraio: 4ª Giornata Mondiale della Radio (World Radio Day), istituita nel 2011 dall’Unesco (=Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura), per ribadire l’importanza di questo straordinario veicolo di informazione e di formazione, «vettore di coesione e di lotta alla discriminazione», migliorare la cooperazione tra le emittenti ed incoraggiare i network a promuovere, attraverso le loro trasmissioni, l’accesso all’informazione, la libertà di espressione e le pari opportunità. «La radio continua ad evolversi nell’era digitale – si legge sul Sito Web dell’Unesco – e resta il mezzo di comunicazione che raggiunge la più ampia audience nel mondo (…). È essenziale sostenere l’impegno dell’Unesco nel promuovere la parità tra sessi ed il rafforzamento del ruolo delle donne» (la 4ª edizione della Giornata è dedicata alle donne e a coloro che le sostengono, sensibilizzando il settore giornalistico ed politico sulla questione della parità tra uomo e donna e promuovendo la multimedialità delle S. Pietro (cupola)emittenti e la tutela della sicurezza delle giornaliste radiofoniche). & 11ª edizione di «M’illumino di meno», campagna internazionale per il risparmio energetico, lanciata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radiodue e patrocinata dal Parlamento europeo (Per l’occasione anche le luci della Cupola di San Pietro vengono spente dalle 20.30 alle 21.30). & Ad Assisi, b. Angelo Tancredi da Rieti († 1258), nobile, cavaliere, dal 1210 seguace di s. Francesco con cui trascorse gli ultimi due anni della sua vita e assieme ai compagni Leone e Rufino lo confortò poco prima di morire, cantandogli il Cantico delle Creature; autore insieme con fra Leone e fra Rufino della celebre Leggenda dei tre compagni e, nel 1246, della Lettera da Greccio al ministro generale Crescenzio de’ Conti Grizi di Iesi; sepolto vicino alla tomba di Francesco nella cripta della basilica di Assisi (s. Francesco, volendo delineare l’identikit dell’autentico frate minore, così scriveva: «Sarebbe un buon frate minore colui che avesse la cortesia di Angelo, che fu il primo cavaliere entrato nell’Ordine e fu adorno di ogni gentilezza e bontà»).

Cardinali nella basilica di S. Pietro▪ Sabato 14 febbraio: 15ª Giornata di Raccolta del Farmaco, organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, nella quale sono coinvolte 3600 farmacie, dove i cittadini possono trovare i volontari del Banco che forniscono loro le indicazioni corrette su quali medicinali scegliere e donare, attraverso enti assistenziali, alle persone indigenti che non se li possono permettere. In Vaticano, nella basilica di S. Pietro, Concistoro ordinario pubblico per alcune cause di canonizzazione e la creazione di 20 nuovi cardinali, di cui 15 elettori; tra loro mons. Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona, e mons. Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento (ore 10.55-12.20: http://player.rv.va /rv.player01. asp? language=it & visual=Vatican Tic& Tic=VA_AFAHSGIZ). & S. Cirillo († 869), monaco, e s. Metodio († 885), vescovo, due fratelli di sangue, «figli dell’Oriente, di patria bizantini, di origine greci, per missione romani, per i frutti apostolici slavi», San Valentino (innamorati)evangelizzatori dell’Europa orientale, compatroni d’Europa [insieme a s. Benedetto da Norcia († 547), fondatore del monachesimo occidentale, e s. Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein,† 1942), filosofa tedesca, carmelitana scalza, martire di Auschwitz-Birkenau, canonizzata nel 1998 da Giovanni Paolo II], e s. Valentino da Terni († 273), vescovo e martire, patrono degli innamorati. & Al «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido, Messa per tutti i fidanzati, affinché il loro amore sia autentico ed eterno (ore 18).

ConcistoroDomenica 15 febbraio: 6ª del tempo ordinario. & 13ª Giornata Mondiale contro il Cancro infantile, promossa in 85 Paesi nel mondo dalla Confederazione Internazionale delle Organizzazioni dei Genitori, per catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica, delle istituzioni, delle famiglie e dei pediatri sulla basilare importanza di una precoce e tempestiva diagnosi di questa patologia che, in Italia ogni anno, colpisce 1600 bambini fino ai 14 anni e 1000 adolescenti fra i 15 e i 19 anni (Se la guarigione si attesta nell’80-90% dei casi per quanto riguarda leucemie e linfomi, le neoplasie sono, invece, la prima causa di morte per malattia nei bambini. Fra le neoplasie i tumori cerebrali rappresentano la causa più comune di mortalità oncologica in età pediatrica). & In Vaticano, nella basilica di S. Pietro, Messa di Papa Francesco con i nuovi cardinali (ore 9.55-11.30: http://player.rv.va/rv.player0 1.asp? language=it& visual=VaticanTic& Tic=VA_AFAHSGIZ), e in Piazza S. Pietro, preghiera mariana dell’Angelus Domini con i pellegrini (ore 12-12.30). & In Polonia, nel santuario della Divina Misericordia a Białystok, b. Michele Sopoćko, sacerdote, morto il 15 febbraio 1975, il giorno di s. Faustino, patrono di s. Faustina Kowalska († 1938) della quale fu confessore, beatificato nel 2008 («Il Cuore misericordioso di Gesù – ha ricordato nell’omelia l’arcivescovo Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi – ha forgiato due apostoli della carità divina ⌈…⌉ e invita anche noi a essere testimoni di perdono, donato e ricevuto», di misericordia, di accoglienza, consapevoli della compassione infinita di Dio per noi), e, nella Repubblica Ceca, a Praga, bb. Federico Bachstein e 13 Compagni († 1611), martiri, francescani, i primi ad essere beatificati nell’Anno della fede (13.10.2012).

▪ Lunedì 16 febbraio: A Torino, b. Giuseppe Allamano († 1926), sacerdote, maestro di dottrina e di vita, fondatore dei Missionari e delle Missionarie della Consolata, ideatore della Giornata missionaria mondiale, proclamato beato nel 1990 da Giovanni Paolo II.

▪ Martedì 17 febbraio: A Firenze, ss. Bonfilio, Bartolomeo, Giovanni, Benedetto, Gerardino, Ricovero e Alessio (secc. XIII-XIV), fondatori dell’Ordine dei Servi di Maria (OSM), con la Regola di s. Agostino e il compito di propagare la devozione alla Vergine Addolorata con il Terz’Ordine, la Confraternita dei Sette Dolori di Maria, la corona della Via crucis, la cura dei santuari e la pubblicazione di riviste mariane (In occasione del VII centenario della nascita dell’Ordine, nel 1933, le ossa e ceneri dei sette fondatori furono raccolte in un reliquiario e collocate in una nuova cappella nella chiesa di Monte Senario, nei pressi di Firenze).

Ceneri (imposizione da un prete)▪ Mercoledì 18 febbraio: Mercoledì delle Ceneri – inizio della Quaresima, tempo liturgico di purificazione, di digiuno, di preghiera e di opere di carità fraterna, in preparazione alla Pasqua del Signore. & A Roma, riti delle “Ceneri” presieduti da Papa Francesco, con la Statio e la processione penitenziale nella basilica di S. Anselmo e con la Messa, la benedizione e l’imposizione delle Ceneri nella basilica di S. Sabina (ore 16.30: http://player.rv.va /rv.player01.asp? language=it & visual=VaticanTic& Tic=VA_WLIMUMLT). & A Firenze, b. Giovanni da Fiesole, detto Beato Angelico o Fra Angelico († 1455), domenicano, artista, protettore degli artisti, beatificato da Giovanni Paolo II nel 1982 (tra le sue opere la celeberrima Annunciazione).

▪ Giovedì 19 febbraio: In Vaticano, nell’Aula Paolo VI, incontro di Papa Francesco con il clero romano sull’Ars celebrandi e in particolare sull’omelia nella celebrazione dell’Eucarestia (ore 10). & A Noto in Sicilia, b. Corrado Confalonieri da Piacenza († 1351), eremita del Terz’Ordine francescano. & Al «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido, adorazione eucaristica (ore 17-18).

▪ Venerdì 20 febbraio: Ad Assisi, b. Amata († 1254), nipote di s. Chiara, che, illuminata dalla povertà delle Damianite, mutò ideali, rinunziò al matrimonio e nel 1213 entrò nel monastero di San Damiano. & Al «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido, Via crucis, animata dai gruppi parrocchiali (ore 17.25-18).

Boccone del Povero▪ Sabato 21 febbraio: 4ª Giornata di Solidarietà tra le Persone, promossa dalla Caritas Catanzaro-Squillace e Lamezia Terme in collaborazione con Emporio Solidale «Boccone del Povero», Banco Alimentare e Centro Servizi al Volontariato: «Un gesto di solidarietà, un gesto di civiltà. Metti in carrello la solidarietà!». & A Faenza, s. Pier Damiani († 1072), vescovo ravennate e dottore della Chiesa, scrittore prolifico e intellettuale raffinato: si conoscono oltre 700 manoscritti contenenti le sue opere, segno della sua grande autorità e diffusione (scrisse 180 lettere – alcune tanto ampie da essere dei veri e propri trattati, nonostante la forma epistolare –, varie opere liturgiche ed eucologiche, sermoni ed agiografie, tra le quali spicca la Vita Romualdi).

Domenica 22 febbraio: 1ª di Quaresima. & A Roma, in Piazza S. Pietro, preghiera mariana dell’Angelus Domini guidata da Papa Francesco (ore 12-12.30: http://player.rv.va/rv. player01.asp? language=it& visual=VaticanTic& Catedra di s. PietroTic=VA_AFAHSGIZ), e ad Ariccia, nella Casa Esercizi, inizio degli esercizi spirituali di Papa Francesco con la Curia romana (ore 18). & In Vaticano, Cattedra di s. Pietro, ricorrenza in cui viene messa in rilievo la peculiare missione conferita da Gesù a Pietro: custodire integralmente il suo pensiero e la sua volontà e trasmettere creativamente i suoi insegnamenti, con autorità e sicurezza, «affinché la sua Chiesa potesse perennemente godere della certezza della verità rivelata, dell’unità della medesima fede, della coscienza della sua autentica vocazione, dell’umiltà di sapersi sempre discepola del divino Maestro, della carità che la compagina in un unico mistico corpo organizzato, e la abilita alla sicura testimonianza del Vangelo» (Paolo VI). & A Cortona in Toscana, s. Margherita († 1297), terziaria francescana, gloria dell’Ordine francescano e patrona di Cortona.

Buon cammino, Amici.

Piotr Anzulewicz OFMConv

 

Lascia un commento