Biblioteca «sognata insieme» Postato 12 marzo 2014 da Piotr Anzulewicz

1

image_pdfimage_print

Cari Amici, ci rivolgiamo con fiducia e speranza a tutti voi per chiedervi se vi sia possibile donare libri nuovi per la futura Biblioteca dell’Associazione «Circolo Culturale San Francesco», che ha avuto l’alta benedizione dell’Arcivescovo Vincenzo Bertolone ed è divenuta realtà, con l’Atto costitutivo notarile, come «Associazione Culturale San Francesco». L’Associazione ha sede legale ed amministrativa presso la chiesa «Sacro Cuore» di Catanzaro Lido (Viale Crotone, 55). La sua Biblioteca, di profilo francescano-umanistico, desidera essere a disposizione di tutta la collettività parrocchiale e cittadina, quale punto di partenza e d’arrivo di un reticolo di relazioni interpersonali, di sensazioni interiori, di esperienze psicologiche e spirituali. «Ognuno di noi ha bisogno di tempi e spazi di raccoglimento, di meditazione, di calma… Grazie a Dio che è così! Infatti, questa esigenza ci dice che non siamo fatti solo per lavorare, ma anche per pensare, riflettere o semplicemente per seguire con la mente e con il cuore un racconto, una storia, in cui immedesimarci, in un certo senso ‘perderci’, per poi ritrovarci arricchiti» (Benedetto XVI). Certamente molti dei libri di lettura «sono per lo più di evasione». E tuttavia non mancano coloro che si dedicano anche a letture più impegnative.

Per ora i primi titoli significativi che formano la Biblioteca sono: Bibbia di Gerusalemme – il «grande codice» del nostro essere cristiani, della cultura e dell’arte,Fonti francescane. Scritti e biografie di s. Francesco d’Assisi. Cronache e altre testimonianze del primo secolo francescano. Scritti e biografie di santa Chiara d’Assisi. Testi normativi dell’Ordine francescano secolare (Padova 2004), ● T. Campanella, Opera omnia (dono del consigliere G. Frontera), Compendio della dottrina sociale della Chiesa (Città del Vaticano 2005).

Essi e in seguito altri, nel Circolo, potranno costituire, oltre che un arricchimento culturale, anche il nutrimento dello spirito. Auspichiamo inoltre di poter presto disporre delle scaffalature necessarie, sperando nell’intervento di qualche ‘benefattore’…

Desideriamo ringraziare anticipatamente tutti coloro che vorranno essere protagonisti convinti e generosi di questa nuova realtà parrocchiale, affinché il Circolo divenga uno strumento valido ed efficace di comunione fraterna ed incentivo a diffondere la cultura francescana ed umanistica. Davvero grazie.

Piotr Anzulewicz OFMConv

1 Commento

Lascia un commento